Il 14 ottobre scorso si è svolto a Cosenza un interessante Convegno di Studi su Lutero, che ha visto presenti due illustri relatori, il prof. Paolo Ricca, teologo valdese e grande amico del SAE, e il prof. Riccardo Burigana, Direttore del Centro Studi Italiano per l’Ecumenismo San Bennardino di Venezia. Sede del Convegno la chiesa pentecostale Bethel. Un momento di indicibile gioia per le socie e i soci del Gruppo SAE di Cosenza, organizzatori dell’evento. Un momento sognato, sperato, preparato “insieme” con entusiasmo e determinazione. Il SAE, che opera ormai da 25 anni sul territorio cosentino, non ha voluto far mancare il proprio contributo nel contesto delle manifestazioni che si stanno svolgendo a Cosenza per il 500° Anniversario della Riforma protestante. Un contributo che attesta la disponibilità del Gruppo a collaborare, sia a livello ecumenico che interreligioso, per una sensibilizzazione sempre più ampia e capillare di tutti gli ambienti del territorio cittadino dalle scuole alle associazioni e alle diverse Fedi presenti nella nostra città. La relazione del professore Paolo Ricca “Gli Ebrei nella Riforma di Lutero”, ha esaminato i diversi aspetti di un argomento vasto e impegnativo. Nel suo intervento “L’Oriente Cristiano negli Scritti di Lutero” il professore Burigana ha incentrato la riflessione sui rapporti di Lutero con l’Oriente Cristiano. Due argomenti interessanti, suggestivi, che hanno catturato l’attenzione del pubblico presente dall’inizio alla fine. Un pubblico numeroso e variegato, costituito da cristiani delle diverse Chiese, rappresentanti di Associazioni e di Fedi presenti sul territorio cittadino. Sono semi gettati, da curare, coltivare, far fruttificare e diffondere in tutti gli ambiti culturali entro cui operiamo e siamo presenti.

Allegati:
File
Scarica questo file (locandina 14 ottobre.pdf)locandina 14 ottobre.pdf